sabato, 23-09-2017 10:44

Fano Fiorisce apre la festa dei fiori.


Colori cangianti, fragranze particolari e colpo d’occhio magico. Il centro storico di Fano prende le sembianze di un grande giardino a cielo aperto fatto di fiori, laboratori, musica e arti di vario tipo. Torna Fano Fiorisce”, storica festa dei fiori fanese che da domenica 24 settembre a domenica 1 ottobre animerà le vie del centro città. Una manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale, in particolare dall’Assessorato alle Attività Economiche e Produttive, in collaborazione con l'assessorato alla Cultura e Turismo, le associazioni di categoria, gli esercenti, la Proloco, il Bastione Sangallo, l’Ente Carnevalesca e la Fondazione Teatro della Fortuna, Nautilus e la Croce Rossa. Una manifestazione “green” che porta avanti l’antica tradizione della Festa dei Fiori, appuntamento cult nella storia di Fano, con un pizzico di innovazione e soprattutto offre la possibilità agli operatori commerciali del settore di esporre i propri prodotti nella splendida mostra mercato dei fiori che si svolgerà il 29 e il 30 settembre e il 1 ottobre nella zona del Pincio.

A fare da apripista all’evento clou della manifestazione, una settimana di eventi, laboratori didattici floreali, visite guidate e appuntamenti per bambini che accompagneranno i fanesi fino al weekend. Il tutto in un centro storico che verrà allestito per l’occasione, anche grazie alla collaborazione degli esercenti, con vetrine fiorite e mostre lungo corso Matteotti per un colpo d’occhio davvero incantato. All'interno di "Fano Fiorisce" inoltre, saranno presenti spazi dedicati all’esposizione e alla vendita di articoli floreali e vivaistici nonché di nuovi settori merceologici quali: composizioni artistiche di fiori, piante bonsai, arredi in legno da giardino, articoli in terracotta, sculture, attrezzature da giardinaggio. Verranno poi riservati spazi espositivi alle associazioni di categoria del settore agricolo per lo svolgimento di attività di promozione, informazione e divulgazione e l’esposizione di prodotti tipici del settore agro-alimentare.

Spazio anche ai fiori nella cultura, ad appuntamenti dedicati alle scuole superiori, allo spettacolo presso la Rocca Malatestiana con gli effetti speciali di “Fuoco” della compagnia dei Folli, ad eventi unici, nel loro genere, presso il Bastione Sangallo e alla musica lungo le strade della città grazie allla Brass band dalle sonorità coinvolgenti e quasi balcaniche de “I Musicanti di San Crispino”

“Fano Fiorisce non è una semplice fiera di settore - ha sottolineato l’assessore alle Attività Economiche e Produttive, Carla Cecchetelli -, ma è una manifestazione che mira alla sensibilizzazione verso la cura del verde in città, oltre che un’importante occasione commerciale per i tanti operatori coinvolti. Anche quest’anno rinnoviamo la collaborazione con gli esercenti del centro i quali orneranno ad hoc le proprie attività ( la vetrina più bella vincerà un weekend per 2 persone in un centro benessere offerto da YouGiaRa Travel di Via Garibaldi) per far si che tutti possano calarsi nello spirito della festa, fino ad arrivare al week end conclusivo con la grande esposizione della Fiera Mercato al Pincio. Nell'occasione i negozi e le attività del centro rimarranno aperte nel pomeriggio di domenica 24 e la sera di sabato 30 settembre”

Appuntamento quindi a domenica 24 settembre, alle 17, in Piazza Amiani dove l’organizzazione presenterà alla cittadinanza il programma ufficiale di Fano Fiorisce. L’iniziativa è resa possibile anche grazie al contributo prezioso di operatori tecnici e istituzionali , quali la Camera di Commercio, la BCC Fano, la BCC Suasa, e a ditte private come CRAI, Sacchi Tartufi, Fanoflor, Vivai Piante Mariotti Giulio, Vivai Uguccioni, Il Giardino del Cante.