Piano Triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza




Nomina Responsabile dell'Anagrafe per la Stazione Appaltante (RASA)

Il Responsabile dell’Anagrafe per la stazione appaltante (RASA) è incaricato della compilazione ed aggiornamento dell’Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti (AUSA) istituita ai sensi dell’art. 33-ter del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221.

Con Provvedimento Sindacale n. 21 del 21.07.2018 il Sindaco ha nominato il Dott. Pietro Celani Responsabile RASA in materia di appalti tenuto conto anche di quanto disposto da ANAC.

Il codice AUSA del Comune di Fano è 0000156737
Il codice AUSA della CUC intercomunale di cui Fano è ente capofila è 0000542826

 

 

PTPCT 2019-2021

Filename Info Modified
00_DELIBERA_GC_17_DEL_24.01.2019.pdf 168 KB 30.01.2019 10:04
01_PTPCT_2019-2021.pdf 571 KB 30.01.2019 10:04
02_Allegato_A_Elenco_dei_responsabili.pdf 101 KB 30.01.2019 10:04
03_Allegato_B_Schema_degli_obblighi_di_trasparenza.pdf 123 KB 30.01.2019 10:04

Secondo aggiornamento PTPCT 2018-2020


Primo aggiornamento PTPCT 2018-2020

Filename Info Modified
00_DELIBERA_GC_227_DEL_29.05.2018.pdf 149 KB 04.06.2018 11:26
01_TABELLA_VALUTAZIONE_RISCHIO_E_MISURE.pdf 90 KB 04.06.2018 11:26

Attuazione PTPCT 2018-2020 - Misure di attuazione del Piano

Con delibera di Giunta Comunale n. 79 del 12.03.2018 è stato approvato il Piano dettagliato degli Obiettivi 2018, che comprende obiettivi relativi al controllo e monitoraggio dell'attività del SUAE-SUAP che rappresentano misure di attuazione del PTPCT 2018-2020  e propriamente:

OB 05 SETTORE IV - CONTROLLI EDILIZI CONGIUNTI POLIZIA LOCALE – SUAP - SUAE

OB 08 SETTORE IX - CONTROLLI EDILIZI CONGIUNTI POLIZIA LOCALE – SUAP – SUAE

OB.02 SETTORE IV - DIGITALIZZAZIONE E CONSERVAZIONE DIGITALE DELLE PRATICHE DEL SUAP

Altre misure anticorruttive previste nel Pdo 2018 sono quelle relative al Conferimento di Incarichi Esterni (si veda OB.03 SETTORE I - REVISIONE REGOLAMENTAZIONE PER CONFERIMENTO INCARICHI ESTERNI) nonchè quelle in materia di Privacy per le quali è stato previsto un obiettivo comune a tutti i settori, e propriamente "PRIVACY – ADEGUAMENTO REGOLAMENTO EUROPEO EU 2016/679 – INTERSETTORIALE ENTE".

Di seguito viene pubblicato il PdO 2018 integrale ove è possibile consultare gli obiettivi sopra citati.

Filename Info Modified
PDO_2018.pdf 2 MB 19.04.2018 12:53

PTPCT 2018-2020

Filename Info Modified
00_DELIBERA_GC_26_DEL_25.01.2018.pdf 175 KB 29.01.2018 08:44
01_PTPCT_2018-2020.pdf 561 KB 29.01.2018 08:44
02_DELIBERA_GC_64_DEL_28.02.2018-Integrazione_PTPCT.pdf 132 KB 02.03.2018 12:27
03_SCHEMA_OBBLIGHI_TRASPARENZA_PTPCT_2018-2020.pdf 122 KB 02.03.2018 12:27

Linee guida e obiettivi strategici PTPCT (art. 1 c. 8, L. 190/2012, come modificato dal D.lgs. n. 97/2016 e del. ANAC n. 831/2016 par. 4 – PNA 2016)

Con delibera di Giunta Comunale n. 317 del 13.07.2017 è stato approvato il DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2018/2019/2020 ai sensi dell'art.170 del TUEL  con verifica dello stato di attuazione dei programmi ai sensi dell'art.147-ter del TUEL.

L'asse strategico 1 contiene le Linee Guida e gli obiettivi per la revisione del vigente PTPCT.

Filename Info Modified
Stralcio_DUP_obiettivi_strategici_PTPCT.pdf 181 KB 25.08.2017 10:46

Attuazione PTPCT 2017-2019 - Previsione misura generale di attuazione

PTPCT - Proposte per l'aggiornamento 2017-2019

Ulteriore aggiornamento PTPC 2016-2018 per mappatura processi Polizia Locale

Aggiornamento infrannuale PTPC 2016-2018

Filename Info Modified
00_DELIBERA_GC_470_DEL_13.10.2016.pdf 190 KB 27.10.2016 09:03
01_Allegato_A_Regolamento_whistleblowing.pdf 81 KB 27.10.2016 09:03
02_Allegato_B_Elenco_Responsabili.pdf 36 KB 27.10.2016 09:03

Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione 2015-2017

Filename Info Modified
00_DELIBERA GC N. 17 DEL 29.01.2015.pdf 141 KB 06.02.2015 12:48
01_Allegato 1_ Affidamenti.pdf 32 KB 06.02.2015 12:48
02_ Allegato 2_Codice comportamento.pdf 71 KB 06.02.2015 12:47
03_ Allegato 3_CUC e rinnovi proroghe.pdf 43 KB 06.02.2015 12:47

Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione 2014-2016


Programma Triennale della Trasparenza e Integrità e principi informativi e prime misure per il Piano Triennale Anticorruzione anni 2013-2015

Causal\FileList\Controller\FileController ERROR:

File /dati/paginemenu/Trasparenza%20PA/programma_triennale_trasparenza/ does not exist.

Relazione annuale del Responsabile della Prevenzione della Corruzione

Si pubblica la Relazione annuale prevista dall’'art. 1, comma 14, della Legge n. 190/2012 e dal Piano Nazionale Anticorruzione sull’'efficacia delle misure di prevenzione definite dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione del Comune di Fano, redatta dal Responsabile per la Prevenzione della Corruzione sulla base della scheda standard predisposta dall'Autorità Nazionale Anticorruzione - A.N.A.C.

Causal\FileList\Controller\FileController ERROR:

File /dati/amministrazione_trasparente/Altri%20contenuti-corruzione/1726-filelist-Relazione/ does not exist.

Responsabile Prevenzione della Corruzione

Il Responsabile in materia di Prevenzione della Corruzione, individuato dal Sindaco, è il Segretario Generale:

Dott.ssa  Antonietta Renzi

Tel. 0721.887216 - 0721.887215

antonietta.renzi(at)comune.fano.pu.it

 

Provvedimento Sindacale n. 4 del 13.03.2013: "Individuazione del Segretario Generale quale responsabile in materia di prevenzione della corruzione"

 

 


Responsabile della Trasparenza e l'Integrità

Il Responsabile della Trasparenza e l'Integrità è il Capo del Gabinetto del Sindaco, nominato da ultimo con Provvedimento Sindacale n. 9 del 13.06.2019:

Dott. Pietro Celani

Tel. 0721.887345  

pietro.celani(at)comune.fano.ps.it


Segnalazione di condotte illecite - Whistleblowing

L'art. 1, comma 51, della Legge 190/2012 (cd. legge anticorruzione) ha inserito un nuovo articolo, il 54 bis, nell'ambito del D.Lgs. 165/2001, rubricato come "Tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti", in virtù del quale è stata introdotta nel nostro ordinamento una misura finalizzata a favorire l'emersione di fattispecie di illecito, nota nei paesi anglosassoni come "whistleblowing". Con l'espressione whistleblower si fa riferimento al dipendente di un'amministrazione che segnala - agli organi legittimati ad intervenire - violazioni o irregolarità commesse ai danni dell'interesse pubblico.

Il whistleblowing è quindi la procedura volta ad incentivare le segnalazioni e a tutelare, proprio in ragione della sua funzione sociale, il whistleblower.

L'ente ha adottato nel 2016 un Regolamento per disciplinare la procedura di segnalazione di illeciti o irregolarità, posto che a tale data la stessa poteva essere inoltrata solo al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione tramite una piattaforma interna in grado di garantire l'anonimato del segnalante e la riservatezza dei dati trasmessi attraverso l'uso di algoritmi crittografici.

Con la Legge 179/2017 è stato integralmente sostituito l'art. 54 bis, che ora prevede che le segnalazioni possano essere inoltrate, oltre che al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione, direttamente all'ANAC o all'Autorità giudiziaria ordinaria o contabile.

Con Comunicato del Presidente ANAC del 06.02.2018 l'Autorità comunica che a partire dall’8 febbraio 2018 sarà operativa l’applicazione informatica "Whistleblower" per l’acquisizione e la gestione, nel rispetto delle garanzie di riservatezza previste dalla normativa vigente, delle segnalazioni di illeciti.

Le due piattaforme - interna all'ente e ANAC - sono presenti sulla home page della intranet a cui hanno accesso tutti i dipendenti.

Considerato che "la disciplina dell'art. 54 bis si applica anche ai lavoratori e ai collaboratori delle imprese fornitrici di beni o servizi e che realizzano opere in favore dell'amministrazione pubblica", questi soggetti potranno utilizzare la piattaforma ANAC accessibile dal seguente link:

https://servizi.anticorruzione.it/segnalazioni/#/

 

 

Codice Etico

Con delibera di Consiglio Comunale n. 46 del 10.03.2015 il Comune di Fano ha approvato il “Codice Etico e di integrità per gli amministratori del Comune di Fano”, rispettando così l'impegno assunto dal Sindaco Massimo Seri attraverso la delibera di Giunta n. 364 del 4 settembre 2014 di adesione all'iniziativa “Riparte il futuro: Comuni trasparenti. Trasparenza a costo zero”, che gli ha permesso di indossare, primo nelle Marche, il “braccialetto bianco”.

Nel mese di maggio 2015 si è reso necessario integrare il Codice Etico con due nuovi articoli, che regolamentano in modo più chiaro le possibili modalità per il finanziamento dell'attività politica e la partecipazione degli amministratori ad associazioni e organizzazioni; tali disposizioni sono previste dalla Carta di Avviso Pubblico, che ha di fatto superato la Carta di Pisa a cui il Codice Etico del Comune di Fano si era ispirato, e l'Ente ha deciso di farle proprie.

In generale il Codice individua gli obblighi generali di diligenza, legalità, onestà, trasparenza, correttezza ed imparzialità che qualificano l'esercizio delle funzioni di pubblica responsabilità da parte degli amministratori”.

L'adesione dei singoli Amministratori è prevista su base volontaria attraverso la sottoscrizione di apposito modulo.

Di seguito viene pubblicato il Codice Etico integrato con le modifiche apportate dalle delibere di Consiglio Comunale n. 99 e n. 100 del 18.05.2015, le nuove dichiarazioni di adesione di coloro che hanno già aderito, nonchè il Codice Etico originario e le dichiarazioni di adesione precedenti le modifiche.


Accesso Civico

 

Accesso Civico

 

 

Il Comune di Fano non ha adottato atti in ottemperanza a provvedimenti della CIVIT in materia di vigilanza e controllo nell'anticorruzione nè atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 39/2013.

 

Potere sostitutivo in caso di inerzia dei Dirigenti competenti

In base alla DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 230 DEL 20.05.2014 ed in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 1 del D.L. n. 5/2012, convertito in Legge n. 35/2012, IL CAPO DI GABINETTO DEL SINDACO è il soggetto a cui attribuire il potere sostitutivo in caso di inerzia dei dirigenti compententi.

Dott. Pietro Celani

Tel. 0721.887345  

pietro.celani(at)comune.fano.ps.it

  

 

 

Monitoraggio rispetto dei termini di conclusione dei procedimenti



I controlli interni di cui al Capo III del Decreto Legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Testo Unico sull'Ordinamento degli Enti Locali

Regolamento sui controlli delle Dichiarazioni sostitutive

L'ufficio responsabile degli adempimenti di cui all'articolo 15 della legge n.183/2011 é il servizio inasaia presso il servizio anagrafe, che acquisirà le richieste di verifica delle autocertificazioni esclusivamente a mezzo posta elettronica semplice e/o certificata, ai seguenti indirizzi:

inasaia(at)comune.fano.ps.it

comune.fano.inasaia(at)emarche.it

Info : Tel e fax 0721/887336-737