mercoledì, 07-11-2018 12:50

Presentata l'Anteprima eventi 2019.


il tavolo dei relatori

Dopo il successo della stagione 2018 che sta volgendo al termine, l’amministrazione comunale è già pronta con un programma eventi 2019 ancor più mirato e in grado di valorizzare tutti i periodi dell’anno con appuntamenti variegati e interessanti. Un carnet di manifestazioni che fanno della trasversalità uno dei punti di forza, partendo da eventi culturali di alto livello, passando per spettacoli, concerti, mostre intrattenimento fino ad arrivare ad appuntamenti che esaltano la tradizione enogastronomica fanese.


“Sono molto soddisfatto del lavoro che si sta portando avanti tra l’amministrazione comunale e le associazioni fanesi – ha commentato l’assessore alla Cultura e Turismo, Stefano Marchegiani -. Siamo riusciti a stabilire un metodo produttivo efficace, che riesce a dominare la complessità di un programma di oltre 70 appuntamenti, grazie al coordinamento dell’amministrazione che può far leva su professionisti e volontari sempre più preparati. Decisamente importante anche la tempistica di presentazione del programma, per una promozione sempre più incisiva. Oramai è una tradizione di questa amministrazione presentare l’anteprima del programma in questo periodo dell’anno. Un opuscolo che precede la pubblicazione del book definitivo intorno al mese di maggio e che ci permette di promuovere la città anche in fiere e appuntamenti di settore, utilissimi per far conoscere Fano e le sue iniziative”.


Il programma 2019, come quello dell’anno precedente, può contare su di una base solida con diversi appuntamenti dal sapore sempre più nazionale, “circondati” da manifestazioni più raccolte, ma sempre di grandissima qualità. Grazie all’esperienza acquisita negli anni passati, il programma è stato ulteriormente “assestato”, per evitare sovrapposizioni e per coprire tutti i periodi dell’anno. Tra gli spostamenti più significativi, oltre al Festival Internazionale del Brodetto e delle zuppe di Pesce, che negli scorsi anni è stato spostato al di fuori del periodo di fermo pesca, quest’anno anche il Palio delle Contrade, manifestazione che sta crescendo notevolmente, cambierà periodo passando da fine agosto alla metà di giugno.