Albo degli Scrutatori

È l'albo dal quale la commissione elettorale comunale attinge al fine di nominare gli scrutatori in occasione delle consultazioni elettorali e si forma mediante iscrizione volontaria da parte di soggetti interessati a rivestire tale funzione.

 

Requisiti

Per essere iscritti all'albo scrutatori occorre:

1. essere elettori (e, quindi, residenti) del Comune;

2. avere assolto gli obblighi scolastici e, cioè essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di 1° grado (la licenza elementare è ammessa solo per coloro che sono nati entro il 31-12-1962, per i quali è sufficiente anche questo titolo di studio).

 

Sono esclusi dallo svolgimento delle funzioni di scrutatore

1. i dipendenti del Ministero dell'Interno, delle Poste Italiane e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;

2. gli appartenenti alle Forze Armate in servizio;

3. coloro che esercitano la professione di medici provinciali, ufficiali sanitari, medici condotti;

4. segretari comunali e dipendenti dei comuni addetti a prestare servizio presso l'ufficio elettorale;

5. i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione;

6. coloro che, chiamata a svolgere le funzioni di scrutatore, non si sono presentati senza giustificato motivo;

7. i condannati, anche con sentenza non definitiva, per i reati di cui all'art. 96 del testo unico approvato con D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570 e dall'art. 104 del testo unico approvato con D.P.R. 30 marzo 1957 n. 361.

 

Modalità di presentazione della richiesta

Occorre fare una richiesta scritta utilizzando l'allegato modello, corredato dalla copia di un documento d'identità. Le domande devono essere presentate all'ufficio protocollo del Comune dal 1° ottobre al 30 novembre dell'anno in corso. Una volta iscritti non occorre rinnovare l'iscrizione negli anni successivi.

 

Aggiornamento albo scrutatori

É la commissione elettorale comunale che, entro il 15 gennaio di ogni anno, esamina le richieste presentate e provvede all'aggiornamento dell'albo. Successivamente a questa data i richiedenti vengono informati in ordine all'esito della domanda tramite lettera inviata a mezzo posta presso la loro residenza.

 

Nomina degli scrutatori per le consultazioni elettorali

Tra il venticinquesimo ed il ventesimo giorno antecedente la data stabilita per le votazioni la Commissione Elettorale Comunale in seduta pubblica procede alla nomina degli scrutatori attingendo dal relativo albo.

La nomina viene tempestivamente notificata agli stessi, i quali possono rinunciare all'incarico solo per grave impedimento da comunicare per iscritto entro le successive quarantotto ore.

 

Cancellazione dall'albo degli scrutatori

Coloro che non intendono più svolgere le funzioni di scrutatore sono tenuti a chiedere la cancellazione dal relativo albo entro il mese di dicembre di ogni anno .

 

 

Normativa di riferimento

  • Legge 8 marzo 1989, n. 95 come successivamente integrata e modificata

 

Modulistica

Nome fileInformazioniModificato
00_Domanda_scrutatore.odt 24 KB 18.12.2019 11:51
00_Domanda_scrutatore.pdf 117 KB 18.12.2019 11:51