Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazionicookies
Skip to main content

Fano e le Vallate si uniscono nella promozione turistica Firmato il protocollo d’intesa tra i sindaci

Fano - E’ stato firmato questa mattina, nella splendida cornice della Chiesa di Santa Maria del Gonfalone, il protocollo d’intesa per la promozione turistica integrata della vallata del Metauro e del Cesano. 14 sindaci hanno siglato il documento che unisce gli intenti e crea una sinergia importante tra le città del territorio.

“Fare sinergia non è mai stato importante come in questo momento – ha commentato il sindaco di Fano Massimo Seri -. Fortunatamente viviamo in un territorio che, oltre ad avere eccellenze uniche, ha capito che la parola insieme è importante. Uniti si possono raggiungere risultati che individualmente sarebbe impossibile ottenere. Particolare soddisfazione anche per il fatto che questo progetto è concreto. Tutti i risultati che raggiungeremo verranno misurati così da capire e calibrare al meglio il percorso da seguire”.

“Il primo atto sarà quello di istituire un DMS – spiega l’assessore al Turismo ed Eventi Etienn Lucarelli -, ossia un portale web realizzato da Maggioli Cultura che mette assieme tutte le peculiarità dei comuni partecipanti. Un portale dove i turisti potranno trovare tutte le esperienze legate al territorio, spiegate e presentate nel dettaglio, raggruppate in un unico contenitore. Non si può parlare di turismo se non si inizia a ragionare seriamente insieme e questo è un primo passo verso un futuro unito e di collaborazione”.

In mattinata è stata inoltre presentata una proposta interessante di promozione turistica attraverso la musica. Adriano Pedini, patron del Fano Jazz by the Sea ha presentato “Terre sonore 2021”, un festival che mixa la felice esperienza dell’evento fanese sopracitato e la rassegna Jazz in Provincia. La manifestazione che si svolgerà nei luoghi più belli e significativi delle 2 vallate, ha come obiettivo quello di aumentare la conoscenza del territorio, promuovere il turismo sostenibile e raccontare le eccellenze delle nostre terre attraverso la musica.

“La realizzazione di un’organizzazione simile è molto importante – conclude l’assessore al Turismo ed Eventi Etienn Lucarelli anche per supportare la Regione Marche che in questo momento sta realizzando un progetto di promozione simile. In questo modo la nostra vallata potrà essere sempre più attrattiva”.