Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazionicookies
Skip to main content

Memorie e lacerazioni al confine dell'Alto Adriatico, 11 febbraio ore 18.00

 

L’incontro verrà trasmesso in diretta sulla pagina Youtube del Sistema Bibliotecario di Fano.

“Le esperienze dolorose sofferte dalle popolazioni di queste terre non si dimenticano. Proprio per questa ragione il tempo presente e l'avvenire chiamano al senso di responsabilità e a compiere una scelta tra fare di quelle sofferenze patite da una parte e dall'altra l'unico oggetto dei nostri pensieri coltivando i sentimenti di rancore, oppure al contrario farne patrimonio comune nel ricordo e nel rispetto, sviluppando collaborazione, amicizia, condivisione del futuro"

Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica (13 luglio 2020, Basovizza)

L'11 febbraio alle ore 18,00 si terrà una conferenza dal titolo “Memorie e lacerazioni al confine dell'Alto Adriatico” per il giorno del Ricordo, organizzato dall'amministrazione comunale di Fano, dalla Mediateca Montanari e dall'Istituto di storia contemporanea.

L'incontro intende infatti offrire un’ampia prospettiva nell'analisi di vicende complesse. Si focalizzandosi sulle differenti memorie sedimentatesi nei due popoli. Il professore Enrico Miletto, dell'Università di Torino, terrà un intervento dal titolo "Il tempo dell’esodo. I profughi giuliano-dalmati nell'Italia post-bellica" che analizzerà la vicenda drammatica dell'esodo forzato degli italiani dell'Istria e dalla Dalmazia, dopo il passaggio di queste terra alla Jugoslavia. La professoressa Marta Verginella, dell'Università di Lubiana, tratterà la violenza subita dagli slavi nella memoria slovena in una relazioneintitolata "La violenza al confine dell'Alto Adriatico nella memoria slovena".

L'incontro prevederà, in apertura, anche i saluti di Massimo Seri (Sindaco del Comune di Fano), Carla Cecchetelli (Presidente del Consiglio comunale) e Samuele Mascarin (Assessore ai Servizi Educativi, alle Biblioteche e alla Memoria). Coordinerà Marco Labbate (ViceDirettore ISCOP).

L’incontro verrà trasmesso in diretta sulla pagina Youtube del Sistema Bibliotecario di Fano.
 

L’iniziativa fa parte del Progetto ISCOP "Educare alla storia: una scuola di cittadinanza" realizzato con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Fano - Assessorato ai Servizi Educativi, alle Biblioteche e alla Memoria. La partecipazione all'iniziativa è riconosciuta mediante attestato valido ai fini della formazione in servizio dei docenti; per le iscrizioni, inviare una mail a iscop76gmail.com

Per informazioni:

Sistema Bibliotecario del Comune di Fano T. 0721.887473/834

www.sistemabibliotecariofano.it - FB Memo - Mediateca Montanari