Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazionicookies
Skip to main content

Prevenzione del tumore al seno: Fano aderisce alla campagna Nastro Rosa 2020

Fano, 7 ottobre 2020 - Il Comune di Fano, Assessorato Pari Opportunità, aderisce alla campagna di sensibilizzazione e prevenzione in occasione del mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno.

Grazie alla collaborazione di Aset e Fondazione Teatro, per tutto il mese di ottobre la fontana e la torre civica di Piazza XX Settembre, insieme all’arco d’Augusto, la fontana e la torre civica di piazza XX settembre e l'arco d'Augusto saranno illuminati di rosa.

"Quest'anno la campagna di prevenzione contro il tumore al seno Nastro Rosa è ancora più importante degli altri anni: la pandemia – afferma l’assessora Sara Cucchiarini - ha certamente inibito l'attitudine alla prevenzione da parte delle donne che hanno dovuto mettere spesso in secondo piano la cura di sé in favore delle tante altre emergenze del quotidiano. E’ indispensabile recuperare screening e controlli rinviati a causa della pandemia”.

Per tutto il mese di ottobre sarà possibile sottoporsi a visite senologiche gratuite presso le associazioni provinciali LILT e nei circa 400 ambulatori attivi sul territorio nazionale, dove si potranno ricevere consigli e trovare materiale informativo, come l’opuscolo dedicato.

Per prenotare una visita senologica gratuita nel nostro territorio basta chiamare il numero 338 8076868 il lunedì ed il mercoledì dalle 10 alle 12 oppure inviare una mail a liltpu@gmail.com. Tutte le visite prenotate fino al 31 ottobre verranno comunque evase anche nei mesi successivi.

Anche Avis, in collaborazione con l'amministrazione, si unisce alla campagna di prevenzione promuovendo la Donazione in Rosa.

Si ricorda anche che il programma di screening per il cancro della mammella  è completamente gratuito e attivo sull'intero territorio regionale e prevede visite ogni due anni per tutte le donne asintomatiche di età compresa tra 50 e 69 anni residenti nella regione Marche.

“E’ molto importante – spiega Cucchiarini - che ogni donna quando riceve l’invito non lo ignori e vada alla visita, solo poco più del 50% delle donne marchigiane si è sottoposto  alla screening mammografico, bisogna scegliere di volersi bene, la prevenzione salva la vita. La neoplasia femminile risulta fortemente influenzata anche dagli stili di vita, è importante  la prevenzione terziaria, l'eccesso di peso o la sedentarietà sono fattori di rischio significativi. Praticare regolarmente esercizio fisico riduce questo rischio ed è per questo che il progetto di salute pubblica gratuito promosso dal Comune di Fano ‘Fano Cammina’ ripartirà proprio nel mese di ottobre dopo la lunga pausa post-covid e le lezioni di ginnastica online in streaming. Con la dovuta distanza interpersonale e la mascherina - conclude Cucchiarini - si torna a camminare ogni mercoledì dalle 20.00 alle 21.00 sul lungomare di Sassonia".

Per aderire al gruppo di Fano Cammina e per info 0721 887 337 e fanocammina@comune.fano.pu.it


 

Sara Cucchiarini: Prevenzione del tumore al seno: Fano aderisce alla campagna Nastro Rosa 2020