Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazionicookies
Skip to main content

Sulle Terme di Carignano Seri spinge: “Subito al lavoro per realizzare un progetto di sviluppo”

Fano, 15 dicembre 2020 - “La vendita delle Terme di Carignano è una notizia che ci riempie di soddisfazione. Ora, subito al lavoro per rendere fattivo e immediato il rilancio”.

Il primo cittadino vuole cogliere le opportunità economiche e turistiche che si creeranno con la riapertura del complesso

Sulle Terme di Carignano Seri spinge: “Subito al lavoro per realizzare un progetto di sviluppo”

Così il sindaco Massimo Seri all’indomani della vendita dei due lotti delle Terme di Carignano da parte del Tribunale di Pesaro. Con questo atto, si preannuncia uno sviluppo interessante per quell’area. “Dopo anni negativi – spiega Seri - ci saranno investimenti, si creeranno nuovi posti di lavoro e ci sarà una prospettiva di crescita. Per il nostro territorio si aprono delle opportunità che non possiamo farci scappare. Non vogliamo perdere tempo e apriremo subito un tavolo di confronto con i nuovi proprietari per favorire un progetto di sviluppo molto ambizioso. Dovremo agire per inserirci correttamente in un mercato turistico che fa del benessere la propria chiave di volta. Come amministrazione, dovremo fare in modo che la burocrazia non sia un freno allo spirito di iniziativa della nuova compagine societaria”. In questo modo si fermerà lo stato di abbandono che stava coinvolgendo il centro. “Uno stop anche al degrado a cui quel complesso stava andando incontro – chiosa Seri -. Un ringraziamento va anche ai residenti della frazione di Carignano che hanno mantenuto alta l’attenzione in questi anni, con la creazione di un comitato con cui il dialogo è sempre stato proficuo e vivo. Finalmente, su quel borgo torna a splendere una bellissima luce che dobbiamo tenere accesa”.