Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazionicookies
Skip to main content

Una nuova veste per Piazza A.Costa

Fano, 22 gennaio 2021 - Bella, illuminata, viva e seducente. Sono questi gli aggettivi che riguarderanno il nuovo look di Piazza Andrea Costa, presentato questo mattina dal sindaco Seri. Approvato dalla giunta il progetto di fattibilità che richiederà un investimento di 1,4 milioni di euro, ora si dovrà procedere spediti nelle successive tappe burocratiche che porteranno la Piazza, che ospita attualmente il mercato ittico e ambulante, a vivere di una nuova linfa. 

Seri: “Mettiamo un ulteriore tassello per riqualificare un’area che rafforza il nostro tenore culturale e identitario”

 

Immaginando Piazza A. Costa - chiosa Seri - abbiamo voluto tratteggiare una linea che parte dal Pincio e arriva fino alla Biblioteca Federiciana in grado di mettere in luce il nostro tratto storico. Affiancato dalla Pinacoteca di San Domenico, dal Palazzo Maletestiano, dal Teatro della Fortuna e dal Santarcangelo, questo spazio tornerà a splendere e, con l’ipotesi della riapertura dell’arco della Regina, si collegherà alla Corte Malatestiana. Così aggiungiamo ulteriori tasselli per creare un connubio tra la nostra storia culturale e l’identità cittadina per un sistema virtuoso. Sono convinto che entro la fine di questo secondo mandato, riusciremo a fare di Fano la più bella città delle Marche”. 

Questo progetto vuole dare valore ad un luogo strategico della città - afferma l’assessore Fabiola Tonelli -. Ce ne sarà ancora di strada da fare, visto che ora abbiamo approvato il progetto di fattibilità con il completamento dell’intervento che si affaccerà sul 2022. Si tratta di una nuova veste molto accattivante, studiata dal pool dei nostri architetti a cui non è mancata creatività e professionalità. Siamo intervenuti sia tutelando le esigenze del mercato cittadino, i cui stalli per gli ambulanti nel nuovo restyling verranno collocati all’interno della Piazza in maniera diversa senza subire diminuzioni numeriche che per offrire nuovi strumenti di interesse per le attività commerciali e legate alla piccola ristorazione che sfrutteranno in maniera migliore la finestra serale.

In questo contesto, è stata prevista la rimozione dei parcheggi che verranno spostati in prossimità del centro storico per un nuovo servizio alla sosta capace di offrire maggiore efficienza”.