Dichiarazioni anagrafiche: richiesta trasferimento da altro Comune e cambio residenza all'interno del Comune di Fano

Le dichiarazioni anagrafiche che il cittadino può rendere sono quelle relative a:

  1. trasferimento di residenza (immigrazione) da altro Comune italiano e/o dall'estero

  2. variazioni anagrafiche nell'ambito del Comune di Fano (cambio di abitazione)

  3. scissione di famiglia (variazione della composizione della famiglia già iscritta e/o mutamento nella convivenza)

Il Cittadino ha la facoltà di rendere le suddette dichiarazioni anagrafiche utilizzando la modulistica allegata da trasmettere con una delle seguenti modalità:

  • Trasmissione a mezzo di posta elettronica certificata all'indirizzo pec comune.fano.anagrafe@emarche.it

  • Trasmissione a mezzo di posta elettronica all'indirizzo mail protocollo.demografici@comune.fano.pu.it 

  • trasmissione a mezzo posta indirizzata al servizio anagrafe del Comune di di Fano – Via San Francesco d'Assisi 76 – 61032 Fano

  • trasmissione a mezzo fax al numero 0721887411

  • presentazione diretta dell'istanza presso gli sportelli del servizio anagrafe del Comune di Fano

  • la documentazione da inviare via e-mail deve essere in formato pdf


Ai sensi dell’art. 5 del Decreto legge 28 marzo 2014, n. 47 - Misure urgenti per l'emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per l'Expo 2015 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 73 del 28 marzo e convertito in Legge 23 maggio 2014, n. 80)"Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge". In applicazione di queste disposizioni, i cittadini interessati a presentare la Dichiarazione di residenza/Cambio di abitazione, devono dichiarare di avere un idoneo titolo di occupazione dell'immobile.

Riferimenti normativi:

  • Legge 1228/1954 e s.m.i.
  • D.P.R. n. 223/1989 e s.m.i.
  • Decreto legge 28 marzo 2014, n. 47 convertito in Legge 23 maggio 2014, n. 80