Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazionicookies
Skip to main content

Partito lo screening di massa la giunta si è sottoposta al test - Sindaco e assessori tutti negativi. Grande affluenza nella prima mattinata da parte dei cittadini

Fano, 08 gennaio 2021 – Ha preso il via alle 8 di questa mattina lo screening di massa di test rapidi per il Covid-19. Subito una buona risposta dei fanesi che si sono presentati già dalle prime ore del mattino e si sono messi in fila rispettando distanze e misure di sicurezza. Grande il lavoro anche della protezione civile e di tutti i sanitari che hanno fatto sì che le file scorressero veloci senza intoppi e hanno garantito a tutti la risposta entro 5 minuti.

A dare il buon esempio anche la giunta comunale che si è presentata intorno alle 9 alla Palestra Venturini e si è sottoposta al controllo, risultando negativa. Sindaco e assessori, uno ad uno, hanno eseguito il test, ringraziando gli operatori e sono poi rientrati al lavoro.

“Partecipare allo screening è molto importante – ha commentato il sindaco Massimo Seri -, la curva epidemiologica è di nuovo in crescita e questo screening sarà fondamentale per un maggior controllo del contagio e soprattutto per individuare tutti quei soggetti asintomatici che altrimenti andrebbero in giro creando nuovi focolai. Spero che la maggior parte dei cittadini accolga il nostro appello e si faccia controllare per il bene di tutta la comunità”.
 

Nell’ottica di sensibilizzare la comunità fanese a sottoporsi al test antigenico rapido, l’amministrazione ha avviato una campagna di comunicazione lanciando un video promozionale coinvolgendo le associazioni di volontariato e alcune delle società sportive con l’obiettivo di rimarcare l’importanza del test contro il Covid-19. Il video è stato diffuso sui canali social dell’amministrazione ottenendo centinaia di condivisioni, segno della grande attenzione della città di Fano verso un nemico, quale il Covid, che deve essere combattuto tutti insieme.

Lo screening di massa continuerà tutti i giorni dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19 fino al 13 gennaio 2020. Ricordiamo che partecipare è gratuito e semplicissimo. È sufficiente presentarsi nei punti di controllo, dove sarà necessario compilare un modulo per poi sottoporsi al test. Non è richiesta alcuna prenotazione.