Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazionicookies
Skip to main content

S.U.A.E (Sportello unico attività edilizie)

L'Assessorato all'Urbanistica del Comune di Fano informa che dal 1 GENNAIO 2021

portale web di Edilizia
privata (SUAE) ed Edilizia produttiva (SUAP)

https://sportellounico.comune.fano.pu.it/ 

costituirà l’unico canale per l’inoltro di istanze edilizie nel Comune di Fano

Determina n.2769 30 dicembre 2020

La sperimentazione della piattaforma è stata avviata il 20 Aprile scorso, in alternativa ai canali tradizionali con i le pratiche sono state fino ad oggi presentate agli uffici.

Dopo tale periodo di sperimentazione che ha avuto esito positivo (ad oggi sono pervenute più di 300 pratiche on-line), l'Amministrazione ha scelto di rendere esclusivo tale canale con lo scopo di agevolare i tecnici professionisti nello svolgimento delle attività, già messe a dura prova dalle restrizioni dovute all'emergenza COVID-19.

Effettuata la registrazione, necessaria esclusivamente al primo accesso, il tecnico professionista potrà utilizzare il portale per la presentazione delle seguenti richieste o comunicazioni.

Per l'edilizia privata:

  • Permesso di Costruire

  • Segnalazione Certificata di Inizio Attività

  • Comunicazione Inizio Lavori Asseverata

  • Segnalazione Certificata di Agibilità

per l'edilizia produttiva:

  • Titolo unico (art.7 e art.8 D.P.R. 160/2010)

  • Segnalazione certificata Inizio Attività

  • Comunicazione Inizio Lavori Asseverata

  • Istanze impianti radioelettrici

  • Istanze ambientali (AUA, Dichiarazione di adesione all'autorizzazione generale emissioni in atmosfera, Comunicazione scarichi acque reflue assimilate alle domestiche in pubblica fognatura ai sensi dell’art.28 PTA della Regione Marche, ecc.)

  • Segnalazione certificata inizio attività e Valutazione Progetto ai fini antincendio (D.P.R. 151/2011)

  • Autorizzazione per installazione impianti pubblicitari

  • Comunicazione inizio e fine lavori

  • Segnalazione Certificata di Agibilità

  • Istanze generiche di richiesta di pareri propedeutici agli Enti

  • Istanze di accesso agli atti


 

LE NUOVE PRATICHE EDILIZIE NON POTRANNO ESSERE TRASMESSE IN FORMATO CARTACEO E NON POTRANNO ESSERE INVIATE TRAMITE PEC all’indirizzo del Comune: comune.fano@emarche.it

LA TRASMISSIONE IN CARTACEO POTRA’ AVVENIRE SOLO PER PERFEZIONARE PRATICHE AVVIATE IN CARTACEO ANTECEDENTEMENTE AL 1 GENNAIO 2021 E NON ANCORA CONCLUSE.

Posizione Organizzativa

Giovanna Mastrangelo

E-Mail: giovanna.mastrangelocomune.fano.pu.it 

Telefono: 0721.887513

Il Sevizio Sportello Unico Attività Edilizie svolge le seguenti funzioni:

  • punto di accesso per il cittadino in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti un titolo abilitativo edilizio;

  • interfaccia comunicativa tra il cittadino e qualsivoglia amministrazione coinvolta nell’intervento edilizio, acquisendo i necessari pareri/nulla osta/autorizzazioni anche attraverso il ricorso all’istituto della Conferenza dei servizi di cui alla L.241/1990 (parere igienico-sanitario qualora non autocertificabile, parere Vigili del fuoco, nulla osta ex Genio Civile per le costruzioni in zone sismiche, autorizzazione ai sensi dell’art.55 del codice della Navigazione, autorizzazione paesaggistica ai sensi dell’art.146 del D.Lgs. 42/2004 e parere della Soprintendenza competente per interventi su immobili vincolati ai sensi degli artt.10-11 del D.Lgs.42/2004, assensi in materia di servitù e vincoli vari…);

  • ricezione/istruttoria/rilascio di tutti i titoli abilitativi/istanze previsti ad oggi dalla normativa vigente:

  • Comunicazioni di inizio attività (CIA, art.6 DPR 380/2001);

  • Segnalazioni certificate di inizio attività (SCIA, art.19 L.241/90);

  • Denunce di inizio attività (DIA, art.22 DPR 380/2001);

  • Domande per Permessi di costruire (art.10 DPR 380/2001);

  • punto di accesso alle informazioni normative e procedurali della materia edilizia;

  • istruttoria specifica delle pratiche edilizie oggetto di analisi da parte della Commissione Edilizia, organo consultivo del dirigente/funzionario delegato le cui funzioni sono definite all’art.14 del Regolamento edilizio comunale (ai sensi dell’art.4 c.2 del DPR 380/2001);

  • controllo e vigilanza dell'attività urbanistico-edilizia con sopralluoghi per l'accertamento e la verifica della conformità degli interventi edilizi;

  • verifica degli esposti e delle segnalazioni in collaborazione con il personale della Polizia Municipale e degli altri Uffici Comunali in materia di abusivismo edilizio;

  • qualifica degli abusi edilizi con predisposizione di ordinanze di sospensione lavori, ingiunzioni di demolizione e di tutti gli atti eventualmente conseguenti;

  • definizione degli importi delle oblazioni e delle sanzioni pecuniarie;

  • adozione dei provvedimenti in tema di accesso ai documenti amministrativi in favore di chiunque vi abbia interesse ai sensi della Legge 7 agosto 1990, n.241, nonchè delle norme comunali di attuazione;

  • ricezione, gestione, istruttoria ed eventuale rilascio/diniego dei seguenti titoli abilitativi edilizi:

  • accertamenti di conformità ai sensi degli artt. 36 e 37 del DPR 380/2001;

  • certificati di agibilità ai sensi dell’art.24 del DPR 380/2011;

  • cura dei rapporti tra l'Amministrazione Comunale, il privato e le altre Amministrazioni chiamate a pronunciarsi in ordine al rilascio degli accertamenti/certificati sopra richiamati;

  • istruttoria e rilascio/diniego delle richieste di Condono Edilizio presentate ai sensi della L.47/85, L.724/94 e L.269/03;

  • gestione dell'archivio cartaceo delle pratiche edilizie;

  • accettazione e vidimazione dei frazionamenti ai sensi dell’art.30 c.5 del DPR 380/2001;

  • deposito progetto e conformità impianti ai sensi dell’art.11 del DM 37/2008;

  • accesso ai documenti amministrativi ai sensi dell’art.22 della L.241/90;

Il Servizio “Sportello Unico Attvità Edilizie (S.U.A.E.) è strutturato in due Unità Organizzative (U.O.):