Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazionicookies
Skip to main content

Comune di Fano: Si apre una collaborazione tra Fano e il Giffoni Film Festival

Fano, 17 luglio 2020 – La città della Fortuna apre una collaborazione con la città per eccellenza del cinema per ragazzi. Fano e Giffoni Film Festival insieme già da quest’anno con 30 giovani fanesi che entreranno a far parte della giuria di quello che è diventato uno dei concorsi internazionali più importanti a livello cinematografico.

Comune di Fano: Si apre una collaborazione tra Fano e il Giffoni Film Festival

I protagonisti e giurati della manifestazione sono proprio i bambini e i ragazzi, provenienti da ogni parte d'Italia e del mondo (5mila le città coinvolte). Il loro compito è vedere i film in concorso e discuterne con registi, autori e interpreti, per poi essere chiamati a sceglierne il vincitore. Ogni giorno, inoltre, i giurati incontrano vari ospiti appartenenti soprattutto al mondo cinematografico e televisivo, con i quali intraprendono un dibattito, ponendo loro delle domande.

Quest’anno tra i protagonisti del concorso ci saranno quindi anche i ragazzi della nostra città, i quali si divideranno in 3 gruppi: i primi due composti da 10 under 16 e da 10 under 18, avranno il compito di visionare 2 film al giorno per 5 giorni (dal 18 al 22 agosto), mentre il terzo gruppo composto da dieci under 13, dovrà fare la stessa cosa dal 25 al 29 agosto.

Al termine di ogni proiezione seguirà poi un confronto con registi e attori. Compito finale dei giudici fanesi sarà quello di assegnare l’importantissimo premio per il miglior film.

Un’esperienza unica che potrebbe portare, il prossimo anno, ad una collaborazione ancora più importante con i ragazzi della città della Fortuna che andranno direttamente a Giffoni per vivere da vicino e fare esperienza in un evento che in pochi anni è passato da essere un’iniziativa cittadina, ad una manifestazione conosciuta in tutto il mondo.

“L’obiettivo finale – spiega il sindaco Massimo Seri - è quello di stringere rapporti sempre più importanti per promuovere anche in questi contesti la nostra città. Fano città delle Bambine e dei Bambini come cluster turistico da una parte e Giffoni Film Festival che ha dato un grande valore alla propria città dall’altra, potrebbero intraprendere delle azioni e beneficiarne a vicenda. Si sono aperti già dei confronti con gli organizzatori di Giffoni per dei progetti che dovevano già iniziare quest’anno ma che a causa del Covid sono stati rimandati. Già dal prossimo anno si potrebbero realizzare, valorizzando entrambe le città, creando un hub di Giffoni a Fano e portando Fano Città delle Bambine e dei Bambini nella cittadina campana”.

“Come per i rapporti tra le persone – commenta l’assessore al Turismo, Etienn Lucarelli - anche i rapporti tra città, eventi e manifestazioni portano ad un accrescimento culturale e turistico. Siamo sicuri che il rapporto che stiamo creando tra Fano e Giffoni contribuirà ad andare verso questa direzione e riverserà un grande valore su tutta la città”.